MV Giamani

MV Giamani

 

La Barca da Crociere Subacquee MV Giamani è una delle migliori barche operanti in Thailandia. Solo 10 subacquei, servizio di prima classe, guide subacquee di provata esperienza, cibo eccellente ed ottime cabine, tutte con aria-condizionata indipendente e bagno privato. Disponibilità di NITROX .
A bordo del MV Giamani abbiamo 1 Cabina Master e 4 Cabine Deluxe, per un massimo di soli 10 Subacquei, garantendo così ampi spazi a tutti i nostri ospiti. Tutte le cabine dispongono di aria-condizionata, bagno privato con box doccia ed acqua calda, minibar, armadio, ventilatori e luci di cortesia. 
La cabina Master, dotata di aria condizionata indipendente, ventilatori e mini-bar, è molto spaziosa e posta al ponte superiore. Dispone di un letto matrimoniale ed un divano-letto singolo, bagno privato con box doccia ed acqua calda. L’ingresso è dal salone.
Le quattro cabine Deluxe, sono al ponte principale e dispongono ognuna di un letto matrimoniale ed uno singolo. Tutte le cabine vengono comunque utilizzate quali doppie. Ogni cabina Deluxe è dotata di aria condizionata indipendente, ventilatori, mini-bar e bagno privato con box doccia ed acqua calda. L’ingresso è direttamente dal ponte esterno.
Al ponte superiore godetevi l’ampio salone, con aria condizionata, per guardare un film, esaminare le vostre immagini subacquee scattate durante il giorno o leggere un libro dell’ampia biblioteca di bordo. Rilassatevi nella famosa area relax di poppa del MV Giamani, con i suoi comodi cuscini e materassini, leggendo un libro, godendovi la vista del Mare delle Andamane o scambiando, con gli altri ospiti, le impressioni sulle immersioni effettuate.
Il ponte immersioni è spazioso, con tavolo per macchine fotografiche e videocamere, e vasca di risciacquo, rendendo questa barca ottimale per fotografi e videografi subacquei. Tutti i pasti sono serviti a buffet al ponte superiore, con piatti tipici e specialità della cucina Thai, Internazionale ed Italiana. Diete particolari possono essere soddisfatte se richieste in anticipo.
Il MV Giamani, costruito nel rispetto degli Standards IMO, è dotato di tutti i più moderni sistemi di navigazione e sicurezza, che lo rendono una barca spaziosa, comoda ed affidabile.

L’immersione è il più popolare sport acquatico della Thailandia e le coste e le isole offrono alcuni dei migliori siti al mondo. L’acqua è trasparente, la vita marina abbondante, trasporti e ospitalità sono comodamente disponibili. Le immersioni sono possibili durante tutto l’anno, anche se la visibilità cambia con le stagioni. Nel mare di Andaman il momento migliore è da ottobre ad aprile, nel Golfo di Thailandia da maggio a settembre. In alcuni siti l’acqua è così trasparente che il mondo sottomarino di squali, mante, marlin, pesci volanti, delfini e barriere coralline è visibile dalla superficie. In tutta la Thailandia potrete aspettarvi comodità moderne, barche di standard internazionale e strutture professionali.

I più famosi siti di immersione:
Il Mare delle Andamane Nord: questo è il luogo da visitare per vedere mante, squali balena (da Febbraio a Maggio), squali di barriera e una travolgente varietà di vita marina.
Richelieu Rock: Non solo è un sito d’immersione incredibilmente famoso in Thailandia ma è d’obbligo per qualsiasi subacqueo del mondo. Da Febbraio a Maggio, gli squali balena girano attorno a questo sito come satelliti, ed è comune incontrare delle mante, squali di barriera pinna bianca e squali balena: tutti nella stessa immersione. Koh Bon Pinnacle. Potrai avvistare squali, murene e mante. Tra i visitatoti del reef si possono includere aquile di mare e squali di barriera pinna bianca e nera.
Isole Similan: Incontrerete tonni e carangidi oltre ad essere circondati da una brulicante diversità di vita marina: dai coralli molli alle gorgonie giganti. La parte orientale delle Similan offre tranquilli giardini di corallo mentre la parte occidentale riporta la sfida verso formazioni più audaci.
Mare delle Andamane Sud: Hin Daeng e Hin Muang. Hin Daeng vanta d’essere tra le immersioni su pinnacolo più remote e ineguagliabili del Mare delle Andamane offrendo bellissime formazioni di corallo molle. Gli squali grigi condividono la barriera con mante e squali balena.
Phuket: Molte barche da crociera iniziano le loro avventure da qui, anche perché la maggior parte dei siti di immersione delle Andamane sono facilmente raggiungibili. Phuket in particolare ha un’abbondante varietà di siti di immersione e di vita marina tropicale da offrire.
Koh Dok Mai: Una magnifica parete e immersione in corrente, con grotte e anfratti nascosti sulla parete rocciosa.
Racha Noi and Racha Yai: Racha Noi ha molto da esplorare e vivere, comprese mante e squali balena, quando è periodo, razze di laguna maculate blu, barracuda pinna nera e grandi banchi di tonni.
Shark Point: Questo sito brulica di pesci scorpione, leone, pesci palla, pesci angelo e di qualche squalo leopardo abitante della zona. Questo sito è inoltre conosciuto per gli incontri con le seppie giganti.
Bida Nok: Straordinario sopra e sotto l’acqua, il sito è ricco di serpenti marini e di tartarughe di mare. Murene, banchi di pesci Napoleone e squali leopardo tengono vivo l’ambiente.
Krabi, Koh Lanta Yai e Koh Lipe: La città sud occidentale costiera di Krabi da l’accesso all’incantevole arcipelago di Koh Lanta, e alla favolosa Koh Lipe, entrambe raggiungibili con un traghetto. Sulla parte orientale della baia di Phang Nga la vita marina locale è tanto prolifica quanto diversificata e da qui sono facilmente raggiungibili le isole Phi Phi, Hin Daeng, Hin Muang e Shark Point. Koh Haa. In lingua Thai significa ‘5 isole’. Offrono un po’di tutto a qualunque subacqueo la esplori – nuotate tra i pinnacoli, salti nel blu, grotte e grandi anfratti. La vita marina varia dai timidi pesci fantasma, agli abbondanti polpi, occasionali tartarughe e razze.
Pattaya: è avvantaggiata rispetto ad altre zone della Thailandia in quanto, di norma, non è soggetta ai venti monsonici che colgono sia il Golfo della Thailandia che il Mare delle Andamane, permettendo così ottime immersioni durante tutto l’anno. Il clou delle immersioni in zona sono certamente quelle su relitto, particolarmente conosciuti sono l’HTMS Khram e il Petchaburi Bremen. Da Pattaya inoltre sono facilmente raggiungibili anche altri siti d’immersione.
Koh Chang: Vicina al confine cambogiano, all’interno del Koh Chang Marine National Park, Koh Chang offre alcune delle più belle e incontaminate immersioni del Golfo, sfoggiando giardini di coralli duri e molli, una grande quantità di pesci pappagallo, pesci farfalla, cernie, barracuda e tartarughe.

La Thailandia occupa un posto privilegiato nella lista delle destinazioni esotiche da scoprire.
Di seguiti alcune delle escursioni più belle da fare:
Ayuthaya: È un luogo molto particolare, non lontano da Bangkok. Il parco storico di Ayuthaya, formato dalle rovine di diversi templi, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1991. Templi come quelli di Wat Chai Watanaram o Wat Prasisanphet meritano sicuramente una visita, da completare con il mercato flottante ed i noti elefanti.
Sukhotai: Assomiglia molto ad Ayuthaia ed anche il suo parco storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1991. Ma Sukhotai si trova a 400 chilometri da Bangkok. Se però pensate di fare un tour completo del paese, vale la pena di visitare le sue rovine.
Kanchanaburi: Una località vicina a Bangkok, la cui principale attrazione è il ponte sul fiume Kwai e le cascate di Erawan.
Spiagge e Isole: Oltre alle famose spiagge di Phuket, nella provincia di Krabi ci sono molte escursioni da scegliere, come l’isola di Phi Phi o l’isola di Hong, nella baia di Railay. Purtroppo non si possono visitare tutte le spiagge della Thailandia.
Parco Nazionale di Khao Sok: una grande riserva naturale formata dalla foresta tropicale più antica al mondo, dove potrai ammirare la cbellezza del lago Cheow Lan.

La Thailandia o Tailandia, è uno Stato del Sud-est asiatico, confinante con Laos e Cambogia a est, golfo di Thailandia e Malaysia a sud, con il mare delle Andamane e la Birmania a ovest, con Birmania e Laos a nord.
Documenti e Visti: E’ necessario essere in possesso del passaporto con validità minima di 6 mesi. Il visto turistico è necessario solo se la permanenza nel paese è superiore ai 30 giorni.
Clima e abbigliamento: La temperatura si aggira tutto l’anno tra una massima di 35 gradi ed una minima di 24. La differenza di stagioni è data dal grado di umidità e dalla frequenza delle piogge, che aumentano sulla costa occidentale tra ottobre e gennaio. Altra sostanziale differenza tra la costa Andamana e quella del Golfo del Siam è data dai venti: quando il mare è agitato a Ovest, il mare è balneabile a Est e viceversa. Si consiglia un abbigliamento pratico con abiti di cotone, per chi si reca a visitare i templi buddisti è obbligatorio indossare pantaloni o abiti lunghi.
Vaccinazioni: Non è richiesta alcuna vaccinazione obbligatoria. Consigliata la profilassi antimalarica per coloro che intendono recarsi in zone rurali nel nord del paese.
Mance: Le mance sono generalmente apprezzate al termine di ogni servizio, tour o soggiorno.
Lingua: La lingua ufficiale è il thai, ma è molto diffusa anche la lingua inglese.
Fuso orario: +6 ore rispetto all’Italia. (+5 quando è in vigore l’ora legale)
Moneta: La moneta locale è il baht. Tutti gli alberghi accettano le principali carte di credito.
Telefono: Per comunicare con l’Italia comporre lo 0039, per comunicare con la Thailandia comporre lo 0066.
Elettricità: 240 volt. Si consiglia di munirsi di adattatori universali.

TOP

Questo sito utilizza cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. MAGGIORI INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi